I segreti di una buona comprensione

Capirsi bene è difficile già fra persone cresciute nella stessa strada, immaginate fra persone cresciute in condizioni così differenti e in luoghi così lontani. Conoscere quali sono i preconcetti delle ragazze russe a proposito dell’uomo italiano può aiutare.

Un proverbio russo dice: ” Sorridere senza ragione è sintomo di malattia mentale“. Serve una buona ragione per sorridere: se sorridete spesso, la gente penserà che avete dei problemi, che vi prendete gioco di loro o che non siete sinceri. Dunque, non lo fate.

Il fatto che i russi non sorridano molto nella vita di ogni giorno, non vuol dire certo che non abbiano il senso dell’umorismo. Vuol dire piuttosto che non sorridono senza una ragione, tanto meno agli stranieri. Il loro senso dell’umorismo è diverso da quello degli italiani: preferiscono in generale le battute sottili a un umorismo grezzo. Non ridono mai quando qualcuno inciampa e trovano abbastanza stupide le commedie italiani attuali (amano invece Totò). Le donne russe sono irritate dalle risate false di fondo. Eppure ho visto mie amiche non del tutto stupide ridere guardando Boldi-DeSica… insomma, non esistono mai regole assolute! Forse bisognerebbe vedere i grandi comici russi fare i loro spettacoli in un tono assolutamente serio mentre tutta in sala chiunque si piega in due dal ridere, per capire questo senso dell’umorismo. D’altra parte è facile: sintonizzatevi su RTR Planeta, è gratis e si vede su HotBird, lo stesso satellite di Sky. Non capirete una parola, ma lo spirito di molti programmi russi forse sì.

Inoltre i russi hanno un forte senso autocritico e apprezzano le barzellette legate allo stile di vita russo.

I russi hanno in generale meno fiducia in se stessi rispetto agli occidentali e sono molto sensibili riguardo alle critiche sul loro paese. La maggioranza dei russi non sono mai stati fuori dal proprio paese e non si rendono bene conto della differenza esistente fra il livello di vita occidentale e il loro. Difficilmente considerano il loro stile di vita miserabile, anche quando in realtà lo è. Pensano spesso che la vita in occidente è disumana e poco divertente, nonostante le belle macchine e le grandi case. Le ragazze russe amano affermare il loro attaccamento a valori come la sincerità, la comprensione. Dicono di non essere così materialisti come gli occidentali, ma questo non è sempre vero. Le donne russe amano il proprio paese, anche se lo criticano spesso. Ma se vorrete criticarlo anche voi, vi troverete di fronte ad una vigorosa autodifesa: le donne russe sono cittadine del più grande paese al mondo e ne sono fiere!

Secondo le ‘leggende’ russe, gli stranieri che vogliono sposare una donna russa, cercano soltanto delle ragazze che si occupino dei figli e della casa, che cucinino e stirino.
Molti di questi stranieri, soprattutto americani e italiani, non sono in realtà ciò che fingono di essere e alcuni sono addirittura maniaci sessuali.

Per questo, le tv e i giornali russi esprimono critiche severe riguardo alle donne che vogliono lasciare il loro paese per sposare un occidentale, e solo raramente parlano degli aspetti positivi di questo fenomeno: non raccontano mai di una coppia felice (e ce ne sono tante). Dunque non stupitevi se la vostra donna russa, almeno all’inizio, cercherà di nascondere la vostra esistenza in patria. Lo fa per evitare la riprova sociale.

Evitate di parlare di sesso nelle vostre lettere e sottolineate il fatto che cercate una moglie e non una casalinga. Fatele capire chi siete e spiegatele in dettaglio le ragioni per cui cercate una donna dell’Europa dell’est. Come voi vi potete domandare come mai tante donne russe belle e intelligenti vogliono sposare uno straniero, allo stesso modo le ragazze dell’est si chiedono perché tanti uomini italiani, spesso affascinanti e con una buona situazione economica, vogliono sposare una donna russa e non una donna italiana. Le ragazze russe pensano che le donne italiane siano bellissime, soprattutto quelle del sud. Forse l’uomo italiano che le ha contattate non trova una donna italiana? E perché? Rassicuratele: non siete persone disperate, avete solo fatto una scelta.

Gli uomini russi si comportano spesso come dei Casanova. Per l’uomo russo avere più relazioni è importante: dimostra virilità e forza. Le donne russe, più o meno, sopportano le infedeltà dei propri compagni. Dunque, se avete 25 o 30 anni e siete ancora vergini, loro penseranno che avete un grave problema e vi fuggiranno. Evitate di affrontare questo soggetto e lasciatelo semmai per quando avrete molta confidenza.

E’ forse uno solo il preconcetto positivo che riguarda gli uomini occidentali. Tuttavia questo costituisce normalmente la principale spinta per una ragazza russa a lasciare il suo paese per sposare un italiano.
Il preconcetto è il seguente: gli uomini occidentali sono seri, onesti, affidabili, sinceri e amabili. Gli uomini occidentali non bevono molto, non alzano mai le mani e si occupano con amore e dedizione dei figli. La vita in Italia è più stabile e sicura. E’ probabilmente falso, ma voi cercate di renderlo una verità!

In generale una donna russa non cerca delle caratteristiche straordinarie in un uomo occidentale, vuole semplicemente qualcuno semplice e normale, che per lei significa un uomo galante ed educato, con un lavoro stabile. Un uomo ambizioso ma non stressato dal suo lavoro e ossessionato dalla carriera, e che non abbia il vizio del bere. La vita media di un uomo russo è 57 anni, e il motivo principale per queste morti così precoci è spesso l’alcol. Un uomo che beve poco guadagna molti punti. Ma un uomo che non beve nulla nasconde qualche problema. Dunque, sappiatevi regolare!